3 canzoni per il weekend

Una canzone per ogni giorno del weekend, venerdì, sabato e domenica, per racchiudere in pochi minuti lo spirito della giornata e per riassumere in breve la settimana o il mese musicale.

Hamilton-Leithauser-Alexandra-video-608x409

Venerdì

Hamilton Leithauser – Alexandra

Messa da parte la gloriosa avventura dei Walkmen, Hamilton Leithauser, inconfondibile voce della band americana, ci riprova da solo, con un album, Black Hours, in uscita a maggio per la Ribbon Music. Il primo singolo estratto è questa Alexandra, scritta e co-prodotta insieme a Rostam Batmanglij dei Vampire Weekend. L’attacco è, come si suol dire, di prima: voce ben in evidenza e cassa a dritto, che creano un effetto giocoso e luminoso. Let’s start the weekend.

http://hamiltonleithauser.com/

Sabato

Shocking Pinks – What’s Up With That Girl

Dopo un tot di anni di silenzio, dal passato oscuro – from the past as a blast – ritorna Shocking Pinks, aka Nick Harte, con un’opera a dir poco pretenziosa: Guilty Mirrors (Stars & Letters, 2014), triplo album di 33 canzoni, tutte con un minutaggio consistente per una monte ore di ascolto superiore a qualunque buonsenso. Ma gli artisti, specialmente quelli che si crogiolano nella solitudine, sono così, che ci vuoi fare, e a noi questa bulimia compositiva non ci dispiace neanche tanto visto che dal mucchio escono poi perle come questa What’s Up With That Girl, che si discosta dallo shoegaze sporco a cui il nostro ci aveva abituato – e che pure nel disco c’è, eh – per virare verso un’elettronica lo-fi e dreamy. Non lasciatevelo scappare, fidatevi di me.

http://shockingpinks.bandcamp.com/

Domenica

The Pains Of Being Pure At Heart – Simple And Sure

Altro ritorno attesissimo è quello dei Pains Of Being Pure At Heart. Dopo due album acclamati la band newyorkese torna con Days Of Abandon, in uscita per Yebo il 22 di aprile prossimo. Ad anticipare l’album questo pezzo, Simple And Sure, che sembra andare fuori dai binari percorsi dalla band fino ad ora: meno rumore e più occhiolini a un certo indie pop à la Phoenix. A voi il giudizio, io per ora dico solo: boh.

https://www.facebook.com/ThePainsofBeingPureatHeart

Buon weekend a tutti.