A year in music. Il nostro 2013 in 20 dischi

15. Parquet Courts . Light Up Gold. New York Guitar Band. Un disco da pogo, dall’inizio alla fine, adrenalina in forma di canzone.  

15

14. Yellowbirds – Songs From The Vanished Frontiers. Il secondo disco di Yellowbirds vira decisamente verso la psichedelia: un suono acquatico e indefinito che conquista al primo ascolto.

14

13. of Montreal – Lousy With Sylvianbriar. Sinceramente un disco così dagli Of Montreal non me l’aspettavo più. E invece. E invece stupiscono ancora. Scrittura finissima e testi da urlo. Prima scelta.

13

12. His Clancyness – Vicious. Il nostro enfant prodige nel momento della conferma. Una nuova etichetta, un sound maturo e un pugno di pezzi davvero notevole. Top.

12

11. Connections – Private Airplane. Gioiello 90’s sulla scia dei Guided By Voces. Quindici pezzi veloci che ti si ficcano in testa e non ti lasciano più.

11

Continua

3 risposte a "A year in music. Il nostro 2013 in 20 dischi"

  1. Gigi 19 dicembre 2013 / 11:18

    grazie! meno male ci siete ad aggiornarci un pò… a year in music sempre tanto apprezzato

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...