Era nata donna per insegnare ad amare

Ne La profezia della curandera, Manami ci accompagna alla scoperta della potente energia femminile, soffocata dai tempi ma sotterranea come un rivolo d’acqua tra le rocce. La protagonista scappa dalla città e si rifugia in mezzo alle Ande, per apprendere l’antica arte della curandera, colei che cura e guarisce.curanderos

“A partire da questo momento penserai solo alla tua vita. Lavorerai sodo ogni giorno per imparare a conoscerti meglio perché, solo conoscendo te stessa, potrai essere libera e, solo essendo libera, sarai in grado di affrontare ogni problema e ogni pericolo”. Chi non vorrebbe sentirsi dire frasi del genere almeno una volta nella vita? Ne La profezia della curandera, a pronunciarle è Condori, guaritore andino dedito alla formazione di anime elette come quella di Kantu, protagonista della storia. Hernàn Huarache Mamani racconta le peripezie di questa ragazza peruviana che, innamoratasi perdutamente del classico farfallone, decide di intraprendere il percorso che la porterà a diventare una donna libera di decidere della sua vita. Una psicoterapia antilitteram, se non fosse per i metodi per così dire poco ortodossi dei curanderos, eredi dell’antica tradizione inca. Indio Quechua, Mamani è un esperto di cultura andina e uno dei pochi in grado di decifrarne i misteri. Lo scrittore è stato spesso in contatto con sapienti che vivono e che si tramandano, di generazione in generazione, i segreti per condurre una vita autentica, a contatto con la natura e con la propria anima. Se non si avessero queste notizie sull’autore, quella di Kantu sembrerebbe una storia di fantasia, anziché tratta dalla realtà (solo i nomi sono stati scambiati). Innamorata di Juan, studente universitario di ascendenza spagnola, la giovane entra nella dimensione turbolenta dell’amore, che la costringerà a riflettere su se stessa. Anche perché Juan torna da lei solo quando ha tempo e senza ricambiarne la purezza di sentimenti. Ma Kantu, come molte donne, non riesce a negarsi a quell’uomo affascinante, per cui è disposta a tutto. Un giorno viene colpita da un fulmine, evento che, secondo le credenze della cultura inca, la destina a diventare una curandera, guaritrice dedita agli altri. Questo evento la porta a contatto con Anselmo,vecchio saggio del suo piccolo paese d’origine, che scorge in lei delle grosse potenzialità, un potere “magico” che invece Kantu aborrisce, ossessionata dal desiderio di avere Juan tutto per sé. Anselmo, dopo aver consultato le foglie di coca per leggere il futuro della ragazza, preme affinché vada a trovare un uomo che vive ai margini di un villaggio sperduto, il quale la porterà a realizzare il suo destino. Pur con altri scopi, Kantu decide di seguire il consiglio. Ed ecco che Kantu fa il primo passo di un lungo cammino, a contatto con la natura, Condori (questo il nome dell’uomo) e soprattutto se stessa. Gli esercizi consistono in una serie di manovre e di movimenti che Kantu impara a fare dall’osservazione costante Ma anche nell’imparare a domare i serpenti e a stare sola in una grotta buia e silenziosa per giorni interi. Ne La profezia della curandera emergono alcune credenze del popolo andino e di questi personaggi affascinanti quali sono i curanderos. Il lettore occidentale potrebbe rimanere scettico di fronte ad alcune affermazioni, come quella secondo cui tramite l’atto sessuale sia possibile stabilire una sorta di ponte di collegamento con l’universo. Ma, a meno che il romanzo di Mamani non cada in mano a persone dalla razionalità ferrea e dedita alle prove scientifiche, esso solletica la voglia di credere che alcune realtà a noi sconosciute siano realmente sperimentabili. Kantu impara, nel corso della storia, a diventare una vera donna, a dominare se stessa e chi ha di fronte. La donna dipinta nel libro assomiglia, in alcuni tratti, a quella tradizionale, dedita all’amore e all’ “addomesticamento” dell’uomo. Eppure, Kantu è colei nella quale tutte si potranno rispecchiare, soprattutto per il faticoso percorso di autoaffermazione. Il libro parla dell’amore come dello scopo supremo e su questo è impossibile non concordare.

curanderaTitolo: La profezia della curandera
Autore: Hernàn Huarache Mamani
Editore: Piemma
Dati: 2008, 359 pp., € 11,00

Acquistalo su Amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...