#Top10: i migliori film d'animazione per marmocchi

Alla ricerca di Nemo9. Alla ricerca di Nemo (Andrew Stanton – Pixar, 2003)

Ed ecco entrare in scena la Pixar! Se parliamo di animazione digitale non ce n’è per nessuno (capito, Dreamworks?): la casa diretta da John Lasseter e portata in auge da Mr. Steve Jobs, non solo è da sempre un passo avanti a tutti dal punto di vista della qualità dell’animazione, ma soprattutto ha degli autori veri che volta dopo volta scrivono dei veri e propri classici. Per la nona posizione di questa Top10 ho scelto Nemo perché ho assistito a mocciosi andare letteralmente in visibilio di fronte alle disavventure del piccolo pesce pagliaccio, il suo apprensivo padre e la pasticciona Dori, ma la scelta sarebbe potuta cadere su molti altri titoli come Ratatouille, Monsters & Co. (e devo dire che i miei preferiti sono Wall-E e suprattutto UP, capolavoro assoluto, che però si rivolgono a un pubblico con qualche anno in più). Semplice, divertente, commovente, educativo: a Nemo non manca nessuno degli ingredienti per la gloria imperitura e, detto tra noi, probabilmente meriterebbe un piazzamento più alto in questa lista.




Alla ricerca della Valle Incantata

8. Alla ricerca della Valle Incantata (Don Bluth – Amblin, 1988)

Chi scrive non ama i film della Dreamwork,s e devo dire che anche i bambini non mi pare che stravedano (attendo amare  smentite e appassionate invettive nei commenti), di cui questo film prodotto da Spielberg e Lucas è il precursore. A dire la verità anche questo film non mi fa strappare le viscere dall’entusiasmo ma è una settimana che mia figlia non vuole vedere altro (anche due volte al giorno sebbene con pause varie). E del resto non posso certo dire che non sia un film ben costruito: dinosauri (e solo il signore sa perché i bambini li amino così incondizionatamente), qualche battuta divertente, animazioni oneste, una trama semplice ma sempre valida e dei ritmi scorrevoli senza diventare pericolosamente adrenalinici. Il rischio è uno: si tratta di una saga di dodici (12!) episodi e se come temo il migliore è il primo (che ho già visto una decina di volte), credo che imparerò a odiare tutti i dinosauri e in particolare Piedino, il brontosauro “collo lungo” protagonista.




La carica dei 101

7. La carica dei 101 (Wolfgang Reitherman – Disney, 1961)

Enters Disney. Ci sono 2 stagioni di classici Disney: i classici classici, quelli degli anni ’30 e ’40 che volano alti nel firmamento della storia del Cinema, e quelli degli anni ’50 e ’60 che, pur senza raggiungere le vette degli esordi, hanno scritto una pagina indimenticabile della storia dell’intrattenimento per l’infanzia e sono entrati nei cuori di generazioni e genrazioni di bambini. Anche in questo caso ho scelto La carica dei 101 ma avrei potuto optare per Peter Pan, Gli Aristogatti o La spada nella roccia. Non penso di dovervi raccontare io quanto sia squisito, divertente e coinvolgente questo film che come pochi altri ha contribuito alla cultura pop contemporanea grazie agli inconfondibili cani dalmata e ad uno dei villain più celebri della storia del cinema: Crudelia Demon.

DAL 6° AL 4°

0 risposte a "#Top10: i migliori film d'animazione per marmocchi"

  1. Dario 8 ottobre 2011 / 17:20

    Ghost in the shell per farla subito diventare teppista?

    "Mi piace"

  2. claudia 8 ottobre 2011 / 21:02

    ma “Azur e Asmar” di Ocelot? per me è il massimo!

    "Mi piace"

  3. francesco 20 ottobre 2011 / 18:33

    rispettando e apprezzando la vostra classifica…soprattutto kiriku'(anche se l avrei messo tra i primi..),cosa ne pensate della citta incantata (miyazaki)?grazie e complimenti per il vs splendido e illuminante lavoro 🙂

    "Mi piace"

    • Massimo Basile 20 ottobre 2011 / 20:42

      Grazie Francesco, troppo buono! “La città incantata” naturalmente è un capolavoro assoluto e non fa parte di questa classifica semplicemente perché è chiaramente un film destinato ad un pubblico un po’ più cresciuto rispetto ai marmocchi under 5 a cui si rivolge questa classifica.

      "Mi piace"

  4. niccolo 20 ottobre 2011 / 20:01

    E se invece di toy story si mettesse l’era glaciale?
    adatta a tutti (anche ai più grandi) e sono sempre tre…

    "Mi piace"

    • Massimo Basile 20 ottobre 2011 / 20:46

      Ciao Niccolò, sorry ma a mio parere c’è davvero un abisso tra la saga di Toy Story e quella de L’Era Glaciale, di cui mi ha divertito il primo episodio ma ho trovato davvero scadenti gli altri due (un po’ come per Shrek).

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...